A. S. Basket Stabio

Momò

Decollo riuscito poi lo schianto!

©basketstabio.ch

Avversario decisamente tosto il Lugano, capolista di categoria, ospite dei Momò alle palestre delle medie di Stabio.
Occasione ghiotta però per mettere in mostra i buoni segnali e la voglia di far bene mostrata nelle ultime uscite. Ed in effetti la partenza dei biancoverdi è stata di quelle giuste. Buona intensità, buone ripartenze e buona voglia di arrivare a canestro lottando. Un primo quarto che ha fatto sudare il quintetto base bianconero costretto spesso all’errore e a giocarsi il periodo punto a punto.

Insomma tutto partito bene poi…lo schianto! Dal secondo quarto subentra un’ansia da prestazione fino a quel momento assente. Lugano raddoppia sistematicamente il portatore di palla spegnendo le ripartenze, il compagno non aiuta e la quantità di palloni persi diventa decisiva. Lugano, poi, ci castiga con tiri dalla distanza precisi facilitati anche da una difesa andata in confusione e spesso troppo lontana dall’azione.

Il passivo al termine della partita è di quelli pesanti con la seconda metà della partita che ha visto Stabio realizzare soli 8 punti. Per ragazzi e coach sicuramente una grande delusione ma non dettata dal passivo subito ma piuttosto dal fatto che la squadra aveva dimostrato sul campo di saperci fare anche con i primi in classifica.

Ora tocca ai coach trovare la giusta soluzione per fare in modo che dopo un buon decollo si arrivi anche volare alti ma, sopratutto, tranquilli.

Forza ragazzi!

Momò Stabio – Lugano 28-119 (20-34)

Stabio: Corbella 2, Mombelli 2, Vit, Bonandini, Solari, Pigni 5, Costantini 3, Piccinotti 4, Ghisleri, Torriani 8, Da Silva 4, Otth.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top